Il coaching psicologico è un metodo fondato sulla relazione tra un professionista psicologo e il suo cliente con l’obiettivo di raggiungere uno specifico risultato.

Si tratta di una relazione creativa finalizzata ad individuare le potenzialità e le abilità della persona che richiede l’intervento del professionista, ed eventualmente di potenziarle.

Il coach psicologo ha la capacità –rispetto ad altri tipi di coach – di favorire l’emergere della consapevolezza di sé e di valorizzarla.

In questo tipo di relazione professionale vengono individuati i punti di forza e di debolezza in un processo graduale di acquisizione e messa a punto di strategie ottimali per il raggiungimento degli obiettivi preposti anche in momenti critici.

Il cliente che chiede un intervento di coaching desidera raggiungere obiettivi concreti che devono essere tradotti in comportamenti manifesti ad un livello non profondo come invece accade nella richiesta di psicoterapia.